POLI RENATO - Sicurezza degli ambienti di lavoro

NOVITA'

Come verificare l'applicazione del MOG

Articolo tratto da www.studiofonzar.com

Nel caso di infortunio sul lavoro che abbia avuto come conseguenza la morte o lesioni gravi o gravissime, quali requisiti deve possedere l’Organizzazione Aziendale per esimere “l’Ente” dalla responsabilità amministrativa sanzionata dal Decreto Legislativo 231/01

Il Datore di Lavoro trova indicazioni nel Decreto Ministero del Lavoro 13.02.2014 e nel relativo Allegato “Procedure semplificate per l’adozione ed efficace attuazione del MOGS nelle Piccole e Medie Imprese”.

Ulteriori concrete indicazioni, coerenti con il DM, sono presenti nella Procedura adottata dallo Spisal 4 “Procedura per la verifica dell’adozione ed efficace attuazione del Modello Organizzativo per la Gestione della (MOGS) ex art. 30 D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e Decreto Ministero del Lavoro 13.02.2014”

La Procedura contiene una Lista di controllo utilizzabile dal Datore di Lavoro che voglia verificare se il proprio Modello di Organizzazione possiede i requisiti idonei ad avere efficacia esimente della responsabilità amministrativa.

https://www.aulss7.veneto.it/mogs

 

 

 

 

Dati inforunistici INAIL primi 9 nove mesi 2019

Articolo tratto da www.necsi.it

Inail ha pubblicato sul proprio sito un interessante approfondimento che prende in esame i dati relativi agli infortuni sul lavoro durante i primi nove mesi dell’anno 2019.

Il Documento contiene tre quattro sezioni principali:

  • La strage degli incidenti plurimi
  • Gli infortuni mortali nei primi trimestri 2019
  • Il quadro infortunistico nei primi tre mesi del 2019
  • 2019: nove mesi di malattie professionali

https://www.necsi.it/news/dettaglio/12-11-2019-prova_9503?https://goo.gl/KfKEKj

 

 

Modifiche al codice di prevenzione incendi

 

Articolo tratto da: www.studiofonzar.com

Il 31 Ottobre 2019 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 18 ottobre 2019 (Modifiche all’allegato 1 al decreto del Ministro dell’interno 3 agosto 2015, recante «Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell’articolo 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139″), che entra in vigore dal 1 Novembre 2019, con cui è stata emanata una nuova ed aggiornata versione del Codice di Prevenzione Incendi , che sostituisce completamente quella esistente.

https://dariozanut.wordpress.com/2019/11/07/il-nuovo-codice-di-prevenzione-incendi/

 

L’amministratore Condominiale e la prevenzione Incendi

Tra i compiti dell’Amministratore Condominiale previsti dall’art. 1130 del Codice Civile, rientrano quelli connessi al rispetto delle vigenti disposizioni di legge per le parti comuni, ed in particolare della normativa riguardante la  prevenzione incendi. Si tratta di un attività molto articolata, che richiede l’intervento di figure tecniche (professionista) e, spesso, di investimenti importanti ed economicamente impegnativi.

https://dariozanut.wordpress.com/2019/10/23/lamministratore-condominiale-e-la-prevenzione-incendi/

 

Rischio elettrico con la nuova norma CEI 11-27:2014

E' entrata definitivamente in vigore la nuova norma tecnica CEI 11.27:2014 che disciplina le modalità di lavoro in presenza di rischio elettrico.

  • Figure PES PAV PEC PEI
  • Lavoro in vicinanza, in prossimità, sotto tensione
  • Lavori in bassa, media e alta tensione
  • Piani di lavoro e di intervento
  • DPI
  • Misure di sicurezza

Correlazione infortunio con falsi attestati

Articolo tratto da: www.studiofonzar.com

Attestato di formazione del lavoratore che ha causato l’infortunio dimostratosi falso per le anomalie sulla data e le verifiche svolte presso la Società di formazione: condannato penalmente il datore di lavoro.

Una interessante sentenza del mese scorso (Cassazione Penale, Sez.VII, 17 aprile 2019 n.16715) ha gettato una luce sul problema della non veridicità della documentazione di salute e sicurezza e, in particolare, sulla questione relativa ai falsi attestati di formazione.

https://www.puntosicuro.it/sicurezza-sul-lavoro-C-1/rubriche-C-98/sentenze-commentate-C-103/falsi-attestati-di-formazione-una-recente-sentenza-di-cassazione-AR-19065/

 

 

Studio Tecnico Poli Renato

Strada di Bertesina 108 - 36100 Vicenza (VI) - P.Iva 03017300249 | Tel e Fax 0444.1802746 Mobile: 328.4195064
Iscritto al n.1643 del Collegio dei Periti Industriali della prov. di Vicenza | Iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Vicenza
Policy Privacy & Cokie | Sitemap

Questo sito, utilizza cookie.

Per saperne di piu'

Approvo